Manuela Valentini intervista Laura Fanti

Intervista di Manuela Valentini a Laura Fanti

Laura at Celeste Prize

La visione odierna del curatore – non in erba – può ricondursi alla definizione che Carla Lonzi dava del critico americano, una persona potente, “che può fare operazioni, che ha clientela che influisce sul mercato, sul gallerista…Lì il critico favorisce il meccanismo” (Autoritratto, p. 66). Ecco, io non mi riconosco in questa figura che ritengo non vada confusa con chi intende la critica più come sguardo, studio e ricerca e questa esprime attraverso la scrittura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...